“Usciamo dallo stallo del Patto di Stabilità”

È una situazione che i cittadini non possono più tollerare. Ogni Pubblica Amministrazione deve sentire il dovere di porre rimedio al blocco dei pagamenti alle imprese imposto dal patto di stabilità. Sta avvenendo un massacro sociale e imprenditoriale nel silenzio collettivo.
Stamattina la manifestazione convocata a Roma dall’ANCI è servita a rompere questo silenzio: il governo sbloccherà con un decreto, circa 10 Mld di euro, permettendo agli Enti Locali di pagare le imprese.
Se il Governo non emetterà nessun atto concreto entro 10 giorni, con i sindaci faremo, insieme, un atto di forza: in tutta Italia approveremo delibere di giunta analoghe con le quali si deciderà di sforare il Patto di Stabilità.
Non possiamo guardare ogni giorno imprese che chiudono e lavoratori che restano a casa perché vengono imposte ai Comuni forme di risparmio illogiche.
Insieme ai Sindaci, all’ANCI e ai parlamentari sensibili al tema faremo in modo di poter sbloccare i pagamenti alle imprese. Serve ossigeno, lavoreremo per sfondare il recinto che sta soffocando una parte importante del tessuto produttivo italiano.
Il cambiamento e la trasformazione della società passa dalla dignità e del rispetto del lavoro.

0