Un primo passo contro la disoccupazione giovanile. Ma serve uno sforzo maggiore

Un primo passo contro la disoccupazione giovanile. Ma serve uno sforzo maggiore

Dall’Europa arriva un monito importante: lo Youth Garanteed per arginare il fenomeno della disoccupazione giovanile. Un primo passo in questo senso è stato dato dal Parlamento che ha impegnato il Governo Letta in questa direzione.
Tutto ciò di certo, non basta a sanare il livello di disoccupazione che investe il nostro paese. Ma è un primo segnale importante, che dovrà essere seguito da rigorose politiche di riforma del mercato del lavoro, sia a livello nazionale che europeo. Bisogna andare verso la direzione dello sviluppo e della crescita economica accompagnandola con maggiori garanzie e più diritti per i lavoratori.
Questa è la strada che può portare l’Italia e gli italiani a crescere.

0