Un milione di euro per la A20 fra Castelbuono e Campofelice

Schermata 2016-05-10 alle 10.46.57

Lungo l’autostrada A/20 Messina – Palermo, ed in particolare in corrispondenza dello svincolo per Castelbuono (km 154+600) e subito dopo il viadotto denominato “Campofelice” (km 178+400), si sono avuti n. 2 distinti dissesti che hanno interessato la carreggiata di valle (direzione Palermo).

In corrispondenza dello svincolo per Castelbuono il dissesto è stato causato da un movimento franoso che si estende per lo più a valle dell’A/20, ma la cui nicchia di distacco raggiunge le piste autostradali per Palermo e per Castelbuono.

L’altro dissesto, ovvero quello posto subito dopo il viadotto “Campofelice”, ha interessato principalmente la corsia di sorpasso della carreggiata in direzione Palermo.

Per procedere alla messa in sicurezza dei dissesti di cui sopra è stato redatto un apposito progetto che prevede la realizzazione di due paratie drenanti (ovvero una per ogni dissesto) poste parallelamente al percorso autostradale dissestato.

In particolare, il dissesto in corrispondenza dello svincolo di Castelbuono (km 154+600) sarà stabilizzato mediante l’utilizzo di una paratia, avente lunghezza pari a 70,20 m, composta da una parte strutturale ed una drenante. La parte strutturale è costituita da due file di pali di diametro pari a 1.000mm, di lunghezza pari a 15m, disposti a “quinconce” collegati in testa con una trave in cemento armato. Sono previsti in totale n. 99 pali.

Anche per dissesto ubicato subito dopo il viadotto denominato “Campofelice” (km 178+400) si procederà in maniera analoga a quanto previsto sopra. In questo caso la paratia avrà, però, lunghezza complessiva pari a 35,20m e sarà costituita da n. 53 pali.

Oltre agli interventi di cui sopra saranno realizzate delle opere “complementari” finalizzate al ripristino delle normali condizioni di circolazione, ovvero:

– ripristino degli asfalti;

– ripristino della segnaletica orizzontale;

– ripristino dei sistemi di smaltimento delle acque;

– ripristino delle esistenti barriera di sicurezza.

0