Ribaudo, Culotta , Moscatt: entro la prossima settimana la delibera cipe

Ribaudo, Culotta , Moscatt: entro la prossima settimana la delibera cipe

Ribaudo, Culotta , Moscatt: entro la prossima settimana la delibera cipe

Grazie alla responsabilità assunta da alcune forze politiche è passato l’emendamento che consente ai sei mila lavoratori forestali di riprendere il lavoro. Ora il nostro impegno si sposta sul governo nazionale per fare in modo che il CIPE la prossima settimana approvi definitivamente la delibera che consente l’utilizzo delle risorse per gli interventi infrastrutturali ed il completamento delle giornate occupazionali sino al 31. dicembre. – Lo affermano in una nota i deputati nazionali del PD ribaudo culotta moscatt – i quali fanno notare che il voto in aula a messo a nudo la demagogia del movimento 5 stelle, sempre pronto a strumentalizzare politicamente sulla pelle dei lavoratori.

Adesso è chiaro: la loro rivoluzione passa attraverso la macelleria sociale di forestali e precari!

Questo lo devono capire per primi, tutti quei lavoratori precari che inconsapevolmente li hanno votati. Anche in questa occasione non è mancato l’impegno del capo gruppo del Pd CRACOLICI da sempre a fianco dei lavoratori.

Concludono i deputati: sostenendo che occorre una nuova politica nel settore della forestazione dove risorse ed interventi siano ben programmati per renderli produttivi. Un seria programmazione può prevedere in un lasso di tempo congruo e gradualmente (5 anni) anche la riduzione del numero degli addetti ma tutto ciò deve avvenire in accordo con le OO.SS, di categoria, senza creare ulteriore macelleria sociale.

Forestali: Ribaudo, Culotta, Moscatt, a fianco lavoratori

Forestali: Ribaudo, Culotta, Moscatt, a fianco lavoratori

Forestali: Ribaudo, Culotta, Moscatt, a fianco lavoratori

(ANSA) – PALERMO, 28 OTT – “Siamo a fianco dei lavoratori forestali siciliani che in queste ore stanno lottando per la difesa del loro unico prezioso lavoro, a tutela dei territori, senza il quale le loro famiglie non avrebbero alcuna fonte di sostegno economico”. Lo dicono in una nota congiunta i deputati nazionali Francesco Ribaudo, Magda Culotta e Antonino Moscatt, che aggiungono: “E’ necessario che oggi la commissione bilancio della regione approvi la variazione di bilancio per stanziare le somme utili alla prosecuzione delle giornate lavorative in attesa dell’approvazione definitiva della delibera Cipe che il governo nazionale si e’ impegnato a varare entro la meta’ novembre”. “Il nostro auspicio – concludono i deputati – e’ che il nuovo governo regionale che sta nascendo in queste ore possa dare finalmente una svolta decisiva, attraverso una politica di programmazione di interventi e risorse, per un settore cosi’ importante e strategico per la nostra isola”. (ANSA). COM-FK/GIM 28-OTT-15 12:48 NNNN