Zappulla, Ventricelli e Culotta (PD): “Evitare che i soldi Ue destinati al Sud finiscano altrove”

Zappulla, Ventricelli e Culotta (PD): “Evitare che i soldi Ue destinati al Sud finiscano altrove”

Chiarezza sullo stato delle risorse per il Sud. La chiedono al sottosegretario Delrio i deputati nazionali Pippo Zappulla, Liliana Ventricelli e Magda Culotta. “Dopo la buona notizia dell’approvazione dell’accordo di partenariato da parte della Commissione Europea e la costituzione dell’Agenzia nazionale per la coesione -spiegano i parlamentari- rimane ancora una questione aperta: evitare che i soldi Ue destinati al Sud finiscano altrove”.

Il tema riguarda i 3,5 miliardi di euro di cofinanziamento del triennio 2015-2017 che il governo sembra abbia deciso di destinare al bonus per le nuove assunzioni. Una scelta che, se confermata, secondo Zappulla Ventricelli e Culotta, sarebbe “grave e penalizzante, non condivisibile. Il bonus per le nuove assunzioni e’ certo obiettivo di grande rilevanza-riconoscono i deputati- ma non può′ essere realizzato sottraendo fondi al Sud”.In caso di mancata risposta da parte di Delrio, i parlamentari preannunciano un’interpellanza a Montecitorio