Viabilità, viadotto Himera, Culotta (Pd): “Ognuno con le proprie competenze lavori per restituire la A19 ai siciliani”

“Trovo inutile continuare ad alimentare le polemiche legate alla trazzera di Caltavuturo. Bisogna lavorare e agire nel più breve tempo possibile per riconsegnare l’autostrada A19 Palermo – Catania ai siciliani. È una priorità e un dovere di tutto il mondo delle istituzioni, a prescindere dalle correnti politiche. Preoccupiamoci tutti, ognuno con le proprie competenze, di rispondere a una emergenza regionale che ha spaccato l’isola e messo in ginocchio interi comparti dell’economia siciliana”. Lo afferma il sindaco di Pollina e deputato del Pd, Magda Culotta, riferendosi ai lavori di ripristino del viadotto Himera e alla realizzazione della bretella di Caltavuturo. “Con l’inverno alle porte – conclude Magda Culotta – bisogna agire celermente”.

FRANA A19: CULOTTA (PD) «Rimpallo responsabilità non risolve nulla»

FRANA A19: CULOTTA (PD) «Rimpallo responsabilità non risolve nulla»

R/SIC

FRANA A19: CULOTTA «RIMPALLO RESPONSABILITÀ NON RISOLVE NULLA»

PALERMO  (ITALPRESS) – «La viabilità non si ripristina nè con gli slogan, nè con le polemiche. Si può litigare su tutto, e ognuno può decidere di cercare la ribalta mediatica sfruttando un momento drammaticamente difficile per la Sicilia e per i siciliani. Ma se veramente vogliamo lanciare un segnale forte bisogna fare fronte unico e far arrivare a Roma una sola voce».

È quanto afferma Magda Culotta, sindaco di Pollina e deputato del Pd, relativamente al crollo del viadotto Himera sull’A19. «A quasi 70 giorni dal crollo – prosegue Magda Culotta – assistiamo a un continuo scaricabarile ed a un inutile scontro tra forze politiche in cui ciascuno cerca solo visibilità o consenso, infischiandone dei problemi reali della gente. La Regione, come mi ha confermato il ministro Delrio, ha le sue responsabilità nei

ritardi, avendo presentato la richiesta di stato di emergenza solo dopo un mese. Ma continuare a litigare e a rimpallarsi colpe o accuse non è certamente il modo migliore per risolvere il problema. Adesso – conclude il deputato del Pd – ognuno è chiamato a fare la propria parte e a dare il proprio contributo, non per dimostrare che è più bravo o migliore degli altri, ma solo perchè ha a cuore la soluzione del problema».

(ITALPRESS).

ave/com

18-Giu-15 15:25

NNN

Delrio incontra delegazione dei sindaci, Culotta (Pd): “Oggi ci sentiamo meno soli”

Delrio incontra delegazione dei sindaci, Culotta (Pd): “Oggi ci sentiamo meno soli”

“Abbiamo presentato al ministro Delrio le nostre istanze. Oltre alle preoccupazioni e alle problematiche legate alla chiusura dell’autostrada, siamo riusciti a rendicontare (per difetto) i disagi legati a questa emergenza. Siamo sicuramente soddisfatti dell’incontro e della disponibilità del ministro e del Governo. Adesso aspettiamo i fatti”. E’ quanto afferma Magda Culotta, sindaco di Pollina e deputato del Pd, facendosi portavoce della delegazione dei primi cittadini dei 14 comuni interessati dai disagi della frana. Poco fa, durante un lungo confronto in aeroporto alla presenza del prefetto di Palermo Francesca Cannizzo, il ministro Graziano Delrio ha illustrato le soluzioni a cui si lavorerà per il territorio. In particolare – spiega ancora Magda Culotta – la realizzazione, in tre mesi, di un by pass, una bretella che consentirà di reimmettersi in autostrada, seguita dalla rilevazione della frana (che inizierà subito) e dalla demolizione dei piloni. E infine il rifacimento della tratta danneggiata entro due anni. “Purtroppo – conclude il deputato del Pd –  la mobilità alternativa è nel caos, bisogna intervenire sulle strade statali e soprattutto sulle provinciali, ormai completamente abbandonate. Per questo definisco questa visita un’occasione per fare il punto e per capire cosa possiamo fare noi ti per aiutare il Governo nazionale. L’impegno, da parte nostra, non manca. La presenza di Delrio oggi ci fa sentire meno abbandonati”.