SO.SVi.MA, Culotta (Pd): ”Ficile ci ripensi e non lasci la presidenza”

SO.SVi.MA, Culotta (Pd): ”Ficile ci ripensi e non lasci la presidenza”

SO.SVi.MA, Culotta (Pd): ”Ficile ci ripensi e non lasci la presidenza”
“Lavorerò affinché Alessandro Ficile torni sui suoi passi. Da sindaco, sono fortemente convinta che senza il suo lavoro e la sua dedizione, molte delle occasioni che i nostri Comuni hanno avuto le avremmo perse. Da deputata, poi, ricevo quotidianamente apprezzamenti per le attività svolte nel nostro comprensorio dalla Società di sviluppo madonita che, è bene ricordarlo, se ha ottenuto e ottiene grandi riconoscimenti si deve soprattutto alla capacità gestionale di Alessandro”. Lo dice Magda Culotta, sindaco di Pollina e deputata del Pd, commentando l’intervista in cui Alessandro Ficile ha annunciato di volere lasciare la presidenza di So.Svi.Ma. Spa alla scadenza del suo mandato. Dopo settimane di polemiche, Ficile nei giorni scorsi è intervenuto infatti per cercare di far cessare gli scontri attorno al distretto turistico Cefalù-Madonie-Imera. “Comprendo il suo stato d’animo – aggiunge Magda Culotta – e anche la sua presa di posizione che spero possa avere come effetto quello di abbassare i toni. Anche perché questa vicenda, dev’essere chiaro a tutti, finora ha avuto come unico risultato quello di inasprire i rapporti tra amministratori e di togliere tempo ed energie a tante altre iniziative che meritano di non essere lasciate in sospeso per evitare anche la perdita di risorse e finanziamenti, come ad esempio per la Strategia nazionale per le Aree interne. Bisogna adesso lavorare – e io sarò la prima a promuovere e sollecitare un dialogo tra le parti in causa – per trovare una soluzione e per risolvere una querelle che alimenta solo stupide tensioni a discapito della buona immagine del distretto turistico”.

0