Laura Boldrini, Presidente della Camera.

Dovrà quest’aula trasformarsi in luogo di cittadinanza che accolga le necessità di chi ha più bisogno.
Dovrà quest’aula colmare ogni vuoto di ogni diritto civile e sociale negato.
Potrà quest’aula farlo davvero perché è largamente rinnovata, nei volti, nelle idee e nelle storie personali.
Potremo perché, renderemo il nostro lavoro limpido e coinvolgente.
E’ iniziato il viaggio che porta con se la richiesta di cambiamento del paese, ed è un inizio con passo femminile, il passo di Laura Boldrini.

0