Culotta: “Sindaco di Alimena candidato con la Lega Nord? E’ un antisiciliano.”

Il sindaco di Alimena (PA) si candida nelle liste della Lega Nord in Sicilia? E’ un antisiciliano. Io sto dalla parte dei siciliani senza se e senza ma.
E’ una scelta, a mio avviso, che si pone contro le aspettative, le aspirazioni, la cultura, le emozioni stesse dei degli elettori e delle elettrici del Sud. Candidandosi nella Lega nord, Scrivano, fa il gioco di chi ha denigrato e denigra noi meridionali.
L’eventualità di una vittoria della Lega nord alle prossime elezioni politiche non può che nuocere a tutta la Sicilia, Madonie e Alimena compresa. Scrivano si candida con la coalizione che è stata al governo, con Berlusconi, negli ultimi dieci anni e che ha “regalato” alla Sicilia una crisi economica senza precedenti: la disoccupazione, la diminuzione del potere d’acquisto, la chiusura di tantissime imprese meridionali, una legge elettorale come il “porcellum”, l’avvilimento morale dovuto allo sdoganamento di modi di pensare razzisti e antimeridionali.
Vogliamo parlare di tutti gli scandali in cui i vertici della Lega Nord sono stati coinvolti?
Vogliamo ricordare a Scrivano che la Lega ha preteso dalla Sicilia tasse più alte a fronte di minori servizi, tagliando fondi per le indispensabili infrastrutture locali?

I cittadini siciliani sanno bene che votare per la Lega nord non è solo un controsenso e un contorsionismo politico grottesco, ma è un evidente atto di autolesionismo.

0

One comment

Comments are closed.