Con la CGIL Palermo, per una legge efficace e chiara sul riutilizzo dei beni confiscati alla mafia.

Con la CGIL Palermo, per una legge efficace e chiara sul riutilizzo dei beni confiscati alla mafia.

Il messaggio inviato con Franco Ribaudo all’iniziativa di oggi della CGIL “Il lavoro contro la mafia”
“Da tempo, la Cgil si è fatta promotrice di una legge per il riutilizzo dei beni confiscati. Le battaglie, per nulla simboliche, come quella del feudo di Verbumcaudo, non possono trovare un esito definitivo se non costruiamo un quadro legislativo chiaro ed efficace.
Oggi non possiamo essere con voi fisicamente per impegni di lavoro alla Camera, ma siamo con voi come compagni di questa battaglia. Una battaglia che sta crescendo sempre di più nella società civile. Faremo quanto ci è possibile, nelle sedi istituzionali e politiche, per ottenere una legge condivisa per la semplificazione e il riutilizzo dei beni confiscati alla mafia. Possiamo dimostrare che la democrazia può essere costruita dal basso, sintesi politica di una storia forte
di un sindacato come la Cgil.”

0