#‎ViadottoHimera‬ ‪#‎Sicilia‬: Culotta (Pd), da M5S populismo ­sulle spalle dei siciliani

#‎ViadottoHimera‬ ‪#‎Sicilia‬: Culotta (Pd), da M5S populismo ­sulle spalle dei siciliani

Ieri i grillini si sono astenuti dal vo­to in commissione alla Camera della riso­luzione sulla viabilità dell’Isola

Palermo, 30 lug. (AdnKronos)­
(Man/AdnKronos)­

“Quello approvato ieri è un documento d­i straordinaria importanza per la viabil­ità siciliana, ma è stata anche l’occasi­one per stanare chi fa solo demagogia e ­populismo (M5S) sulla pelle dei sicilian­i, spacciando per risolutoria una trazze­ra che incide in maniera irrisoria sui p­roblemi dei cittadini, salvo poi dimenti­care le sorti della Sicilia quando c’è l­’occasione e l’opportunità di incidere s­ulle scelte del governo”. È quanto affer­ma il deputato del Pd Magda Culotta, pri­ma firmataria della risoluzione sulla vi­abilità siciliana approvata ieri dalle c­ommissioni Trasporti e Ambiente.

Il documento ha incassato il sì di quas­i tutti i componenti, con unici astenuti­ i deputati del Movimento Cinque Stelle.­ Nella risoluzione, in cui si fa riferim­ento anche ai lavori per la costruzione del bypass sotto il viadotto Himera sull­’autostrada Palermo-Catania, si chiede a­nche al ministro “di accertare le respon­sabilità e di adottare tutti gli interve­nti di competenza necessari ad impedire ­ulteriori frane, cedimenti o crolli sul ­reticolo stradale e autostradale dell’is­ola” e di “garantire la realizzazione de­gli interventi individuati dal commissar­io delegato entro i tempi previsti nel c­ronoprogramma predisposto”. Il documento­ è stato inviato a tutti i sindaci del c­omprensorio madonita.

FRANA A19: CULOTTA (PD) «Rimpallo responsabilità non risolve nulla»

FRANA A19: CULOTTA (PD) «Rimpallo responsabilità non risolve nulla»

R/SIC

FRANA A19: CULOTTA «RIMPALLO RESPONSABILITÀ NON RISOLVE NULLA»

PALERMO  (ITALPRESS) – «La viabilità non si ripristina nè con gli slogan, nè con le polemiche. Si può litigare su tutto, e ognuno può decidere di cercare la ribalta mediatica sfruttando un momento drammaticamente difficile per la Sicilia e per i siciliani. Ma se veramente vogliamo lanciare un segnale forte bisogna fare fronte unico e far arrivare a Roma una sola voce».

È quanto afferma Magda Culotta, sindaco di Pollina e deputato del Pd, relativamente al crollo del viadotto Himera sull’A19. «A quasi 70 giorni dal crollo – prosegue Magda Culotta – assistiamo a un continuo scaricabarile ed a un inutile scontro tra forze politiche in cui ciascuno cerca solo visibilità o consenso, infischiandone dei problemi reali della gente. La Regione, come mi ha confermato il ministro Delrio, ha le sue responsabilità nei

ritardi, avendo presentato la richiesta di stato di emergenza solo dopo un mese. Ma continuare a litigare e a rimpallarsi colpe o accuse non è certamente il modo migliore per risolvere il problema. Adesso – conclude il deputato del Pd – ognuno è chiamato a fare la propria parte e a dare il proprio contributo, non per dimostrare che è più bravo o migliore degli altri, ma solo perchè ha a cuore la soluzione del problema».

(ITALPRESS).

ave/com

18-Giu-15 15:25

NNN

Viadotto Himera, risoluzione di Culotta (Pd) in Commissioni Ambiente e Trasporti

Viadotto Himera, risoluzione di Culotta (Pd) in Commissioni Ambiente e Trasporti

Il cedimento di un pilone del viadotto Himera sulla Palermo-Catania, e la conseguente chiusura dell’autostrada, sono stati oggetto di una risoluzione presentata congiuntamente alle Commissioni Ambiente e Trasporti dal deputato siciliano del Partito Democratico Magda Culotta.

Nel documento di indirizzo politico si evidenziano innanzi tutto le “gravissime conseguenze per la viabilità dell’intera isola, poiché l’autostrada è un’infrastruttura essenziale per la Regione Siciliana” poiché “è l’unico collegamento veloce tra Palermo e Catania e non ci sono alternative modali. I veicoli in transito – si legge nel documento – sono dirottati su una statale inagibile da tempo, con un tracciato segnato da buche e richiede un percorso aggiuntivo di circa un’ora e mezza,  con insostenibili disagi per gli automobilisti e gravi conseguenze per il trasporto pubblico di studenti e pendolari”.
Nella risoluzione, presentata questa mattina dalla deputata del Pd, che è anche componente della Commissione Trasporti, si ripercorrono tutti gli avvenimenti accaduti e si indirizza il Governo Renzi ad “accertare le responsabilità degli enti incaricati della gestione, manutenzione e controllo delle strade e delle autostrade; ad adottare tutti gli interventi necessari ad impedire ulteriori frane, cedimenti o crolli sul reticolo stradale e autostradale dell’isola; a disporre la rapida progettazione, l’appalto e la realizzazione dei necessari interventi in tempi rapidi e definiti; ad individuare percorsi alternativi per ridurre i disagi per gli automobilisti; a garantire efficaci alternative modali, con il potenziamento dei collegamenti ferroviari ed aerei tra Palermo e Catania; a individuare ed impegnare nell’immediato le necessarie risorse; di garantire costanti ed efficienti controlli durante l’esecuzione dei lavori, adeguati collaudi e un costante monitoraggio dell’efficienza e della manutenzione delle infrastrutture stradali e – in conclusione – a vigilare su eventuali inerzie e ritardi della pubblica amministrazione nel monitoraggio e nella realizzazione degli interventi relativi al dissesto idrogeologico del territorio”.
“L’impegno e l’attenzione sulla questione – assicura Magda Culotta, che è anche sindaco di Pollina – sono e resteranno alti”.