“Alcuni numeri sulle diseguaglianze sanitarie: ora si cambi”

“La #riformacostituzionale riguarda cose concrete come il #diritto alla #salute.

La concorrenza legislativa fra Stato e Regioni ha prodotto moltissima confusione e un’infinità di contenziosi fra le due parti.

Quali sono quindi alcune delle disparità regionali che questa riforma vuole risolvere a livello sanitario?

In Italia, per quanto riguarda i vaccini, non vi è un sistema di copertura omogeneo. Quindi accade che per malattie come il Papilloma virus (HPV) si passa dal 75% di copertura in Toscana al 30% in Sicilia.

E solamente cinque regioni su 20 includono anche i maschi nei programmi anti-HPV.

Questo può cambiare. #bastaunsì”
“Alcuni numeri sulle diseguaglianze sanitarie: ora si cambi”
Le Regioni continueranno a essere responsabili e autonome per l’organizzazione sanitaria, ma il diritto alla salute verrà uniformato.

0